NOTTE DEI RICERCATORI

https://romatrenottericercatori.wordpress.com/

Il prossimo 30 settembre, promossa dalla Commissione Europea e organizzata da Frascati Scienza, torna la Notte Europea dei Ricercatori, il grande evento che da undici anni porta la scienza e i ricercatori tra i cittadini, i giovani e gli studenti. Il tema di questa nuova edizione della Notte è MADE IN SCIENCE, la scienza come “marchio di fabbrica”, una garanzia di eccellenza della ricerca che migliora la vita quotidiana di tutti.

L’Università Roma Tre partecipa alla Notte dei Ricercatori e alla Settimana della Ricerca con un programma molto denso.

Il programma completo è su https://romatrenottericercatori.wordpress.com/, e ricordiamo che per molte attività è necessaria la prenotazione.

Tra le attività effettuate durante la settimana, segnaliamo:

  • `Science trips’ saranno tenuti dai docenti del Dipartimento di Architettura. Tra questi, ricordiamo ad esempio “Sotto i ponti di Roma: più di una storia” tenuto da Fabio Brancaleoni e Maurizio Gargano sabato 1° ottobre.
  • L’“Astrogarden” del Dipartimento di Matematica e Fisica aprirà alle scuole il 26 ed il 28 settembre, nella sede della Sezione di Fisica in vai della Vasca Navale. Sull’altro lato della strada, presso il Dipartimento di Ingegneria, sarà possibile effettuare, il 28 settembre, una visita guidata di alcuni laboratori.
  • Docenti del Dipartimento di Scienze ed esperti della Protezione Civile del Lazio parleranno di dinamiche del pianeta Terra lunedi 26 e venerdi 30 settembre.

Nella serata di venerdi 30 settembre, le attività si svolgeranno nelle sedi di S. Leonardo Murialdo e Vasca Navale, dalle 19 a mezzanotte. Saranno articolate in quattro sezioni:

  • Attività interattive – presso il laboratorio di Manuela Cervelli, Alessia Leonetti e Stefano Pietropaoli, i visitatori potranno imparare come si effettua l’estrazione del DNA, e portare a casa una provetta con il loro DNA, mentre allo stand dei giochi matematici di Luca Biasco e Pietro Caputo ci si sfiderà sul campo prima di cercare gli aspetti matematici dei giochi proposti. Ma non solo: parleremo anche di geologia, di chimica del cibo, di particelle elementari e molto altro, compresa una videoinstallazione dedicata ai ghiacciai e ai cambiamenti climatici, a cura del fotografo Fabiano Ventura.
  • Seminari – Vittorio Lubicz ci spiegherà quale sia (e come si sia evoluto) il concetto di tempo in Fisica, ma si parlerà anche di grafene, terapie antibiotiche, sfruttamento ottimale delle risorse rinnovabili, bosone di Higgs, urbanistica,…
  • Mostre – Segnaliamo, in questa sezione, la costruzione di una cupola geodetica di canne, da parte dei docenti del Dipartimento di Architettura, ed una mostra fotografica dedicata al Sistema Solare.
  • Spettacoli – Oltre all’ormai immancabile planetario, sarà possibile esplorare “Il Sistema Solare” accompagnati dal racconto di Adriana Postiglione.

Informazioni e prenotazioni sul sito https://romatrenottericercatori.wordpress.com/.

Info e accrediti:   0657337294 – [email protected]

Cartella stampa

Facobook: https://www.facebook.com/events/1783262168552284/

Guide turistiche, violentato Foro Romano. La denuncia dell’associazione, “allestimento getta vergogna”

http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2016/07/24/guide-turistiche-violentato-foro-romano_c3bf90f2-5610-4527-967c-8fdc8892b686.html

 © ANSA

(ANSA) – ROMA, 24 LUG – Un allestimento “che getta vergogna su quelli che hanno dato il permesso e su tutti quelli che si prestano a realizzare tale circo”. L’associazione delle guide turistiche abilitate di Roma (Agtar) punta il dito contro il palco che si sta preparando nell’area centrale del Foro Romano per Music of Mercy, il grande concerto organizzato per il Giubileo che si terrà il 26 luglio a Roma con Bocelli e artisti di tutto il mondo: “Il Foro romano viene violentato da strutture che nulla hanno a che fare con la sua storia”, denuncia la presidente Isabella Ruggero. Che sottolinea: “Chiudere il Foro qualche ora prima e rendere inagibile una larga parte del Foro per alcuni giorni sono un pessimo esempio del concetto di monumenti che è ormai proprio di questo ministero di beni culturali e di questa Soprintendenza”.

L’ambiente in biblioteca. Le biblioteche per l’ambiente: reti e altre buone pratiche

L’ ISPRA ha messo su YouTube la registrazione completa del convegno

L’ambiente in biblioteca. Le biblioteche per l’ambiente: reti e altre buone pratiche

https://www.youtube.com/watch?v=A9NrB3Xbfw0
15 aprile 2016
dalle 08:30 alle 17:00
DOVE
Roma, Biblioteca Nazionale Centrale

Il convegno, promosso dalla Biblioteca ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), la BNCR (Biblioteca Nazionale Centrale di Roma), l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche), il CNBA (Coordinamento Nazionale Biblioteche di Architettura), in collaborazione con la “Rete SI Documenta” delle biblioteche e/o centri di documentazione del SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente), intende favorire il dialogo e l’incontro delle istituzioni bibliotecarie operanti sul territorio nazionale in ambito ambientale, al fine di promuovere – a beneficio dell’utenza – la conoscenza delle diverse realtà esistenti, la condivisione delle risorse informative disponibili, delle best practice applicate, delle competenze e delle strutture tecnologiche, il rafforzamento dei rapporti di collaborazione e la creazione di nuove sinergie, nella logica del mutuo supporto e del “fare rete” per l’erogazione dei servizi inerenti le tematiche legate all’ambiente.

Una giornata di confronto e dibattito da cui scaturiscano nuove idee e progetti di collaborazione trasversali.
In occasione del Convegno verrà, inoltre, assegnato il premio del concorso di grafica e comunicazione EnergicaMENTE per l’ideazione di una locandina, comprensiva di slogan, destinata alle biblioteche e avente come tema il risparmio energetico, il rispetto per l’ambiente e l’uso responsabile delle risorse ambientali.

BANDI OAR MAGGIO 2016

Primo convegno delle biblioteche di interesse ambientale

L’ambiente in biblioteca. Le biblioteche per l’ambiente: reti e altre buone pratiche

Il convegno è promosso dalla Biblioteca ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale), la BNCR (Biblioteca Nazionale Centrale di Roma), l’AIB (Associazione Italiana Biblioteche), il CNBA (Coordinamento Nazionale Biblioteche di Architettura), in collaborazione con la “Rete SI Documenta” delle biblioteche e/o centri di documentazione del SNPA (Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente).
Il convegno intende favorire il dialogo e l’incontro delle istituzioni bibliotecarie operanti sul territorio nazionale in ambito ambientale, al fine di promuovere – a beneficio dell’utenza – la conoscenza delle diverse realtà esistenti, la condivisione delle risorse informative disponibili, delle best practice applicate, delle competenze e delle strutture tecnologiche, il rafforzamento dei rapporti di collaborazione e la creazione di nuove sinergie, nella logica del mutuo supporto e del “fare rete” per l’erogazione dei servizi inerenti le tematiche legate all’ambiente. Una giornata di confronto e dibattito da cui scaturiscano nuove idee e progetti di collaborazione trasversali.
In occasione del Convegno verrà, inoltre, assegnato il premio del concorso di grafica e comunicazione EnergicaMENTE per l’ideazione di una locandina, comprensiva di slogan, destinata alle biblioteche e avente come tema il risparmio energetico, il rispetto per l’ambiente e l’uso responsabile delle risorse ambientali.

Programma e scheda di registrazione

 

ORGANIZZAZIONE – Informazioni e Comunicazioni

Rossella Sisti [email protected] 06-50072379
Anna Laura Saso [email protected] 06-50072423

MOSTRA BAR. Bellezza, Arte, Ristoro

Nell’ambito della mostra

BAR. Bellezza, Arte, Ristoro.

Architettura, cibo e design nell’Italia del ‘900

 martedì  1° marzo  alle ore 15.30

Fortunato D’Amico, curatore con Massimo Domenicucci e Franco Papale della sezione espositiva Kilometro zero dedicata all’arte contemporanea, presenterà le opere dei venti artisti internazionali che hanno partecipato all’esposizione.

Sono in esposizione opere di: Massimo Antonelli, Bruno Contensou, Paola Crema, Mario Di Lorenzo, Roberto Fallani, Duilio Forte, Cesare Giardini, Rossella Gilli, Raluca Handrea Hartea, Jean-Pierre Landau, Tamara Landau, Giuseppe (Pippo) Mannino, Vincenzo Maugeri, Mauro Pinotti, Sonja Quarone, Ludovica Sitajolo, Pablo Stomeo – Claudia Marzocchi, Bruno Varacalli, Laura Zeni.

Nell’occasione Tamara Landau e Jean-Pierre Landau presenteranno il gruppo Mnemoart, con letture e video performance di Claude Yvans e Catherine Fava-Dauvergne

Info:

06 54548538   –   [email protected]

 

Archivio centrale dello Stato

Piazzale degli Archivi, 27 – 00144  Roma

(Fermata Eur Fermi – Metro B Laurentina)

 

Responsabile Comunicazione e Sito web

                      06 54548538

             [email protected]

BAR, Bellezza, Arte e Ristoro

Dopo il grande successo di pubblico, il 22 dicembre u.s. ha riaperto  la mostra

BAR, Bellezza, Arte e Ristoro

Architettura, cibo e design nell’Italia del ‘900

 che racconta la storia di una specificità tutta italiana del buon vivere, declinata nei suoi molteplici aspetti: dalla progettazione al design industriale, ai marchi e bozzetti pubblicitari, che parlano di creatività e capacità imprenditoriale, del made in Italy prima che il concetto stesso esistesse.

La mostra resterà aperta fino al 26 marzo 2016

Archivio centrale dello Stato
Piazzale degli Archivi, 27 – 00144 Roma
(Metro B – EUR Fermi)

Orari di apertura: lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17

Visite guidate solo su prenotazione il martedì e il giovedì. Prima visita  alle ore 10, successive ore 11 e ore 12

Ingresso gratuito

 Il catalogo, edito da De Luca editori d’arte, sarà in vendita nel corso dell’esposizione (€ 16,00) o in libreria (€ 20)

Per info e prenotazioni: 06/54548538 – [email protected]

Servizio Comunicazione e Sito web

                      06 54548538

             [email protected]

 Area degli allegati

Visualizza anteprima allegato Comunicato BAR DIC – MAR.pdf

Job Opportunity

This is an exciting opportunity to join the Library Team at St George’s, University of London (SGUL) in the role of Research Publications Assistant.

As SGUL’s Research Publications Assistant you will support the Research Publications Librarian in ensuring that SGUL meets its obligations towards funders such as HEFCE & RCUK in making its research outputs available on Open Access (OA) in a timely manner.
You will use your OA knowledge to check, edit & approve deposits into SGUL’s CRIS & institutional repository. You will have some knowledge of copyright matters in relation to Open Access, and will liaise with research institute managers & authors. An attention to detail and the ability to work with colleagues across the institution are key requirements for the post. Previous experience with a CRIS and/or institutional repository is desirable.

This is a permanent, full time position, and the salary will be in the range £25,023 to £30,738, plus London Allowance of £2,943.

Full details of the post and how to apply can be found at https://jobs.sgul.ac.uk/Vacancy.aspx?ref=845-15

The closing date is Friday 15 January 2016, the interview date is Thursday 28 January 2016.

Kind regards,
Jennifer

Jennifer Smith
Research Publications Librarian
Library
Information Services
St George’s University of London
Hunter Wing
Cranmer Terrace
London
SW17 0RE
E: [email protected]
T: +44 (0)20 8725 5393

CONVEGNO CNBA 2015. LA BIBLIOTECA INFORMA

il 18 giugno 2015 dalle 9 alle 17, si svolgerà a Roma il Convegno

LA BIBLIOTECA INFORMA. L’EDIFICIO, L’ORGANIZZAZIONE E I SERVIZI DI UNA GREEN LIBRARY

Università degli studi Roma Tre, Dipartimento di Architettura, aula Magna Adalberto Libera

https://cnba2015.wordpress.com/

http://www.architettiroma.it/formazione/notizie/16819.aspx    sul sito dell’Ordine degli Architetti (6 crediti formativi)

Il convegno si svolge presso il Dipartimento di Architettura<http://architettura.uniroma3.it/> (ex “Mattatoio”) dell’Università degli Studi “Roma Tre”Largo Giovanni Battista Marzi, 10 – Roma Metro linea B PIRAMIDE / bus 719

alla fine del Convegno, alle ore 17, i Soci si riuniranno in Assemblea, col seguente Ordine del Giorno :

1) Riepilogo sul Convegno e pubblicazione degli Atti nel prossimo Quaderno; il nuovo sito del CNBA.

2) Bilancio 2014 Documentazione per il Revisore dei Conti.

3) Spogli dei periodici, lo IUAV chiede la disponibilità dei colleghi.

4) Cambio del nominativo per l’incarico di tesoriere.

5) Varie ed eventuali.

IDENTITA’ ROMA

 IN/ARCH Lazio  –  http://www.inarchlazio.it/

lunedì 16 marzo 2015 | ore 19.30 – ACER, via di Villa Patrizi 11, Roma

 IDENTITA’ ROMA

PERFORMING MEDIA TRA CENTRO E PERIFERIA 

 introduce Luca Zevi presidente IN/ARCH Lazio

ne parlano con Piero Meogrossi ilsognodiroma _NAN, Carlo Infante Urban Experience, PaoloGelsomini urbanista Associazione Celio

modera Valentina Piscitelli direttivo IN/ARCH Lazio

 

meogrossi_b

 

Piero Meogrossi, già Direttore Tecnico Colosseo – Palatino – Appia dal 1980 al 2012, rilancia il progetto sull’area centrale e Appia (Progetto Cederna) con una visione chiara e ferma, ribadendo che ci sono tutte le condizioni per portare avanti una prospettiva integrata del sistema urbano. Si tratta di abbandonare strumentalizzazioni e ipocrisie e avere il coraggio di restituire un paesaggio nuovo e straordinario alla Capitale e al resto del mondo anche in rapporto alle periferie.

E importante in questa fase storica sul dibattito urbanistico di affrontare il tema a viso aperto sulla base dei dati scientifici dell’assetto FORMA URBIS ROMAE.